Scatole e cassette di derivazione

La scatola di derivazione è uno tra gli strumenti più richiesti in campo elettrico. All’interno di queste scatole si diramano i conduttori collegati alle prese e ai punti luce degli impianti elettrici di case ed edifici. 
Nello specifico, la scatola di derivazione può essere ad incasso o a muro/parete per gli impianti elettrici a vista. I tre cavi provenienti dall'interruttore differenziale, in particolare, vengono attaccati ad appositi morsetti per distribuire la corrente in modo che essa arrivi a tutto l'impianto.

 

Registrati subito

Contattaci
per informazioni

Ordina prima delle ore 20.00,
ricevi il tuo ordine domani

Filtri attivi
Categoria Scatole di derivazione

Filtri

Disponibilità (867)
Serie (852)
materiale (620)
colore (589)
larghezza (571)
superficie (510)
senza alogeni (509)
lunghezza (444)
grado di protezione (IP) (434)
diametro (419)
forma (417)
profondità (394)
piombabile (377)

Trovati 867 risultati

add result Risultati

icon result Risultati

Mostra

Ordina per

Categoria Scatole di derivazione
ANTIVIBRANTE DIAM.25MM

Cod. Rexel: OROAV 25A MM
Cod. Produttore: OAV 25A MM
Cod. EAN: 8013334013426

1 2 3 ... 35 »

La scatola di derivazione (o cassetta di derivazione) è quello strumento che permette di diramare i cavi principali in due direzioni (collegamento aT) per raggiungere due punti opposti o differenti della casa. È un alloggio in cui si trova un punto di ripartizione – chiamato, appunto, derivazione – dalla linea secondaria rispetto a quella primaria, con cui deve avvenire un cambio di direzione. 
Spesso non è sufficiente posizionare una singola scatola per portare la corrente in tutti i punti richiesti, specialmente in presenza di circuiti complessi, ma vengono richieste più di una applicazione oppure collegamenti a quella principale. Tali operazioni vanno svolte con cura, in modo da collegare i vari contatti senza rischiare di provocare cortocircuiti tra i cavi. Si tratta infatti di strumenti studiati per essere maneggiati da professionisti dell'elettronica.

 

Tipologie di scatole di derivazione: non solo esterne e ad incasso.

Le scatole di derivazione si diversificano per il loro utilizzo. Troviamo le scatole di derivazione da incasso per pareti in muratura, le scatole di derivazione da incasso per pareti in cartongesso, le scatole IP40, IP55 e IP66, le scatole da parete, da pavimento e da incasso. 

In generale possiamo dire che la scatola di derivazione può essere esterna o da incasso. Può inoltre essere anche stagna qualora si volesse rendere la scatola più robusta. 
Troviamo poi le scatole di derivazione rotonde o rettangolari. Le scatole di derivazione rotonde trovano il loro impiego in piccoli collegamenti elettrici. A differenza, quelle quadrate, trovano il loro impiego nei medi e grandi impianti elettrici. Queste, infatti, possono avere al loro interno anche dei separatori.

Le scatole di derivazione presentano diverse colorazioni (bianca, nera, gialla, verde, arancio…) e svariati materiali di costruzione (porcellana, alluminio, pvc, acciaio…).

 

Scopri le scatole di derivazione per impianti elettrici a catalogo

Nel nostro catalogo online trovi una vasta offerta di scatole di derivazione delle migliori marche: VimarAbb, Gewiss, Bticino, Hager Bocchiotti. Scopri le nostre proposte ad un prezzo vantaggioso.